Esporre le foto di famiglia in casa

Decorare la propria casa con immagini che ci permettono di ricordare momenti felici può essere un compito creativo e molto appagante. Ecco perché è fondamentale capire come e dove esporre le foto di famiglia nella propria casa. In questo modo, daremo ad esse il giusto rilievo e al tempo stesso renderemo l’ambiente personalizzato, caldo ed unico. Lo scopo del lavoro del fotografo professionista dovrebbe sempre essere quello di fornire al Cliente prodotti fotografici di alta qualità. Questi tesori artistici saranno in grado di permettergli di dare un tocco di personalizzazione alla propria casa e ai propri ambienti in maniera creativa e appagante. Provate ad appendere un file digitale al muro… o scegliete delle magnifiche stampe da arredo.

 

Uno o più ripiani

 

Uno scaffale o un ripiano sono perfetti per un’esposizione creativa. Puoi posizionare su di essi immagini di diverse dimensioni, con o senza cornice, con o senza passepartout. Posizionale vicine le une alle altre con un gioco di affiancamento o sovrapposizione, per creare interesse visuale. Questa soluzione è molto versatile perché vi permette di sostituire nel tempo le immagini più datate con immagini più fresche, tenendo lo scaffale sempre “aggiornato”. Per questo tipo di esposizione sono perfette le stampe fine art.

 

Un unico pezzo focale

 

Per esporre le foto di famiglia puoi scegliere una singola immagine che funga da punto focale dell’intero ambiente. Può trattarsi di una grande tela pittorica o di un modernissimo acrilico, in una dimensione decisamente importante. Tali elementi fungeranno benissimo a questo scopo facendo convergere l’interesse visivo di chiunque nella direzione del pezzo artistico. Per rendere l’effetto di grande impatto emotivo l’immagine deve essere il più grande possibile. Tele ed acrilici possono essere appesi senza alcuna cornice o incorniciati, a seconda del look del vostro ambiente.

 

Una galleria di immagini

 

La galleria è un’ottima soluzione se si hanno più immagini di una stessa tipologia o serie che si vogliono appendere insieme. Ne sono un esempio le fotografie di una stessa collezione derivanti da una sessione fotografica unica. Non deve trattarsi di immagini molto grandi e si può scegliere di appenderle come si preferisce: in passepartout o senza, con o senza cornice, in dimensioni coerenti o diverse. Anche gruppi di pannelli e di tele possono comporre facilmente una galleria. I pezzi scelti possono essere combinati in maniera molto differente, in gruppi dispari o pari. Una galleria può essere iniziata con uno o due pezzi e completata nel tempo, aggiungendo immagini man mano che la propria famiglia cresce. Il pezzo più grande, o principale, dovrebbe essere posto al centro o a sinistra della composizione, per favorire la “lettura” logica del nostro cervello (da sinistra a destra).

 

I luoghi migliori in cui esporre le foto di famiglia

 

Ma quali sono i posti migliori della casa in cui potete esporre le foto di famiglia per ottenere un effetto ancora più potente? Esistono dei luoghi più adatti a rendere perfetto lo sforzo espositivo?
Certamente si.

Il salotto di casa

E’ il cuore della casa, la stanza più vissuta dall’intera famiglia. Qui i membri si ritrovano per guardare la televisione, accogliere gli ospiti, prendere il caffè, raccontarsi la giornata e ridere delle cose semplici. E’ il posto perfetto per i vostri ricordi più importanti.

L’oggetto artistico ideale per questa stanza è sicuramente un grande pezzo focale che faccia convergere su di sé l’attenzione da qualsiasi punto. Potrebbe trattarsi di una tela, un pannello o un acrilico di grandi dimensioni (dai 50×75 cm ai 70x100cm) oppure un trittico degli stessi materiali, in dimensioni simili o leggermente inferiori (40×60 cm).

Spazi di transizione

Sono spazi della casa che hanno lo scopo di collegare fra loro vari punti focali: i corridoi, il vano scale, l’ingresso. In questi spazi le persone si spostano più volte durante la giornata. Si tratta in genere di veri punti di forza per l’esposizione perché possono essere ambienti lunghi, liberi da mobilia e ben illuminati. Sono i punti perfetti per delle composizioni e gallerie di immagini in dimensioni differenti e affiancamenti creativi. Sono appropriati formati più piccoli, come 20×30 o 30×40 cm.

La camera da letto principale e le nursery room

Il cuore della zona notte è perfetto per l’esposizione di ritratti di famiglia più intimi o più particolari. E’ in camera da letto che si immaginano i ritratti della gravidanza, e nelle nursery le immagini commoventi della fase newborn. Perfetti in qualunque tipologia, questi ritratti possono essere singoli in grandi formati, accoppiati in cornici in stile con la mobilia, classiche o moderne, o appoggiati sugli scaffali accanto o sopra al letto, sulle scrivanie, sui comodini.

Esporre le foto di famiglia in casa significa rendere tangibile e godibile un ricordo in maniera appagante e creativa. Una sessione fotografica può essere il momento perfetto per procurarsi le immagini che personalizzeranno i vostri ambienti per molto, molto tempo facendo della vostra casa il vostro nido. Leggete anche il mio articolo su come conservare al meglio i vostri preziosi ricordi fotografici.

Se siete interessati a contattarmi per un servizio fotografico di famiglia, per aggiornare le vostre fotografie e per rivestire di meraviglia i vostri ambienti, chiamatemi al telefono o scrivetemi tramite il form sottostante. Un servizio fotografico è un’esperienza in grado di creare ricordi importanti, che possono diventare tesori preziosi. Vi aspetto!

Isabella Allamandri

Isabella Allamandri

Fotografa di maternità e neonati

Isabella è fotografa professionista a Pisa con Studio fotografico dedicato alla prima infanzia attivo in città dal 2012.
Negli anni si è sempre occupata della nicchia specifica della fotografia di famiglia, con focus specialistico sulla maternità e sui neonati, nonché bebè da 0 a 12 mesi di vita.
E’ Socio Fondatore della prima Associazione Professionale dedicata alla protezione dell’immagine del bambino in fotografia.

Dal momento che effettua soltanto poche sessioni al mese, per garantire ai Clienti un flusso di lavoro funzionale e un’esperienza sempre all’altezza delle aspettative, vi invita a contattarla telefonicamente al +39 3934377701: in una chiacchierata informale e senza alcun impegno potrete capire se i suoi servizi fotografici fanno al caso vostro e quali sono le vostre esigenze per questo progetto.

Utilizza il form per metterti in contatto con me: sono a disposizione per spiegarti ogni fase del mio lavoro con i neonati ed i piccolissimi, e per sciogliere qualsiasi dubbio possa trattenerti dall'iniziare il tuo viaggio fotografico personalizzato. Scrivimi subito perché a causa della personalizzazione che dedico a ciascun Cliente prendo pochissime sessioni al mese e la mia disponibilità è limitata. In alternativa, puoi chiamarmi al 3934377701 o scrivermi a info@allamandri.it  Ci sentiamo presto!

Non dimenticare di inserire il tuo numero di telefono per un contatto diretto.

 

Conformità GDPR 679/216:

11 + 10 =

Ti può interessare anche:

Consigli sulla stampa professionale

Consigli sulla stampa professionale

Dalla stampa professionale su carta fine art ai preziosi album e libri d'arte, per arrivare alle classiche tele e ai modernissimi wall art,...